Valeria Parrella ultimo libro: La fortuna

0
valeria parrella ultimo libro
7
Libro di facile lettura, semplice e molto piacevole
Legame più umano con personaggi storici
Racconto straordinario di vita
SaveSavedRemoved 0

Voglia di fare un salto indietro nel tempo?
Valeria Parrella ultimo libro La fortuna: è quello che fa per te! Ti porterà, infatti, ai tempi dell’eruzione del Vesuvio e potrai vestire i panni del giovane Lucio.
Durante il viaggio la scrittrice ti farà riflettere su temi che accomunano gli uomini di ogni epoca. Oggi noi ti racconteremo qualche dettaglio in più su questo romanzo per capire se davvero fa al caso tuo!

Valeria Parrella scrittrice del libro La fortuna

valeria parrella ultimo libro

La fortuna di Valeria Parrella è un romanzo storico, che sta facendo innamorare tantissimi lettori! Prima di iniziare il nostro viaggio nel passato, però, vogliamo presentarti la scrittrice. È nata a Torre del Greco il 20 gennaio 1974 e oltre ad essere un’apprezzata e stimata scrittrice è anche drammaturga e giornalista. Laureata in Lettere antiche con una tesi in glottologia all’università degli Studi di Napoli Federico, si è specializzata in lingua dei segni italiana.
C’è tanto altro da dire. Valeria Parrella lavora a Napoli all’E.N.S. (Ente Nazionale Sordomuti) ed è iscritta all’ordine dei Giornalisti. Collabora, infatti, con diversi settimanali e giornali di rilevanza nazionale come La Repubblica, Grazie e l’Espresso.

La sua prima opera letteraria è Mosca più balena del 2003, una raccolta di racconti con cui ha vinto differenti premi come il Premio Campiello Opera Prima e il Premio Procida-Isola di Arturo-Elsa Morante. Due anni dopo ha scritto e pubblicato un’altra raccolta dal titolo Per grazia ricevuta (Minimum fax), vincitrice del Premio Renato Fucini .

Valeria Parella ha esordito anche nel mondo del teatro collaborando con l’Editore Bompiani per la stesura dell’opera Io Clitemnestra, Il verdetto messa in scena da Cristina Donadio.

Il suo primo romanzo ufficiale è, invece, Lo spazio Bianco del 2008, vincitore del Premio Letterario Basilicata, da cui è stato tratto l’omonimo film di Cristina Comencini presentato alla 66ª Mostra del Cinema di Venezia.
Nel 2010 pubblica con l’editore Rizzoli un altro romanzo dal titolo Ma quale amore, che vince il Premio letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa 2011. La fortuna è stato letto e apprezzato da lettori di tutte le età.

Oltre a ricevere numerose onorificenze in Italia, i suoi libri hanno ricevuto una risonanza internazionale. Sono, infatti, tradotti in molteplici lingue e disponibili in tantissimi Paesi.

Valeria Parrella ultimo libro: protagonisti

Il romanzo La fortuna di Valeria Parrella racconta la storia di Lucio, un ragazzo di diciassette anni in parte ipovedente. Riesce, infatti, a vedere tramite un solo occhio. Ma questo non è un limite per il giovane ragazzo. Come scrive Valeria Parrella nel libro “un limite è un limite solo se uno lo sente come un limite, sennò non è niente”.

Lucio nella propria vita, in quella di tutti i giorni, lotta continuamente per realizzare i suoi desideri. Nonostante le evidenti difficoltà da superare riesce ad entrare nell’ammiraglia di Plinio il Vecchio e a frequentare a Roma la scuola retorica di Quintiliano. Oltre ad essere il protagonista del libro il ragazzo me è anche il narratore. Racconta la sua esperienza nella scuola in questo modo:

“Quando Quintiliano ci spiegava come costruire in ordine un discorso ci diceva che per funzionare deve essere come il corpo umano: […] Invece io immaginavo la mia nave. L’esordio era la chiglia […] Per la narrazione costruivo una buona deriva accresciuta. Al momento dell’argomentazione poggiavo le tavole del ponte e le inchiodavo sui bagli. E per conclusione ci aggiungevo un rostro”.

La Fortuna

Oltre a Lucio, nel romanzo La fortuna di Valeria Parrella troviamo tanti altri personaggi interessanti come mercanti, imperatori, schiavi, divinità. Sono l’emblema dell’epoca classica che in questo libro sembra sorprendentemente attuale.

La fortuna trama libro

Valeria Parrella in questo romanzo tratta – in chiave moderna – i momenti più salienti del 70 d.C. e lo fa attraverso l’occhio di un giovane. Racconta come la “montagna del Vesuvio” si trasforma in vulcano, che fa cadere dal cielo pietre incandescenti e cenere. Per Lucio la città di Pompei, vittima dell’eruzione, è un luogo in cui tutto i sogni e desideri sono nati. Le sue strade gli ricordano la madre, la sua infanzia e gli amici con cui ha imparato quello che serve per diventare un uomo.

Dopo la partenza con la flotta di Plinio il Vecchio e l’eruzione del vulcano, Pompei rimane per sempre viva nei suoi ricordi. Lucio – infatti – non perderà mai veramente la propria casa. Grazie al potere della memoria, dei giochi, dei pomeriggi passati alle terme, dei tuffi nel mare cristallino e delle scorribande fino alla foce del fiume.
A Roma – invece – crescerà. Incontrerà l’amore e vivrà le prime esperienze da adulto. La sua giovinezza è solo all’apparenza perduta, perché è destinata a vivere nel cuore e nella mente.

ultimo libro valeria parrella pompei

Tematiche affrontate

Nelle pagine del libro La fortuna di Valeria Parrella non si racconta solo le vicende di Lucio. Dietro la sua vita si ritrovano tematiche importanti e ancora attuali, come la lotta tra libero arbitrio e destino. La Fortuna, da cui deriva il titolo, è il filo conduttore dell’intera storia che si intreccia con il desiderio del protagonista di superare i propri limiti. Pagina dopo pagina vedrai affrontare altri argomenti rilevanti come l’amicizia, l’amore verso la famiglia e l’attaccamento alla terra d’origine.

Insomma Valeria Parrella ci insegna a imparare a sopravvivere nonostante i dolori della vita. In particolare, ci racconta che:

«[…] ci sono due modi di vivere: uno è avere sempre paura. Arrischiarsi il meno possibile, chiudersi in casa, fare sempre gli stessi movimenti […] Oppure guardare verso la paura e dire: “Mi fa paura quella cosa lì. Quel pezzo di vita. Quella scelta […] Ognuna di queste paure dice sempre la stessa cosa: ci ricorda che non siamo dei e che possiamo morire.»

Valeria Parrella, La Fortuna

Quello che fa realmente è spronarci ad attraversare la paura per riuscire a vincerla. Al lettore attento non sfugge affatto l’intento dell’autrice.  

Valeria Parrella ultimo libro: cosa ne pensano i lettori?

Possiamo affermare, senza alcun dubbio, che il romanzo La fortuna di Valeria Parrella risulta davvero apprezzato dalla critica. Basta guardare ai riconoscimenti ottenuti. Il libro vince il Premio Mondello 2023 – Opera italiana e il Premio Costa Smeralda – Narrativa 2023. Inoltre, è stato il libro finalista del Premio letterario nazionale per la donna scrittrice 2023.

Ma i lettori avranno apprezzato il romanzo? Secondo alcune recensioni online la risposta potrebbe essere sì! Ad esempio su Amazon il libro ha ottenuto quasi quattro stelle su cinque con oltre 150 recensioni.
Analizzando più a fondo, però, abbiamo trovato anche qualche lettore insoddisfatto. Per comprendere se davvero il libro può soddisfare le tue aspettative, abbiamo evidenziato cosa è stato apprezzato dai lettori e quali aspetti sono stati criticati.

ultimo libro valeria parrella

Recensioni positive

Iniziamo dagli utenti che hanno accolto La fortuna di Valeria Parrella in maniera positiva! Intanto riportiamo le parole di Sandro Veronesi:

Valeria Parrella ci regala l’avventura della giovinezza che esplode e ricopre ogni cosa. Più ispirati di così si muore d’ispirazione.

Sandro Veronesi

Sembra che la maggior parte dei lettori siano d’accordo con il giudizio dello scrittore.
Sono stati in molti a descriverlo come un libro di facile lettura, semplice e molto piacevole. Il tema storico viene affrontato in modo avvincente, riuscendo ad avvicinare chi legge a dei personaggi storici conosciuti. In particolare, si riesce a creare un legame diverso con essi perché viene mostrato il loro lato più umano.

Altri lettori lo hanno spiegato come un racconto straordinario di vita, che insegna come dal dolore si possa rinascere. A piacere è stato soprattutto l’incipit del romanzo. Insomma, gli amanti dei romanzi storici hanno classificato La fortuna come un libro praticamente imperdibile.

Lettori insoddisfatti

Anche in questo caso le tantissime recensioni positive sono accompagnate da delle note negative. Per alcuni utenti la trama è troppo esile, manca di consistenza, e l’eruzione del Vesuvio non è l’argomento principe, come fa sperare dalla descrizione del libro. Insomma, Valeria Parrella scrittrice non ha soddisfatto le aspettative di tutti. Molti lettori amanti dei suoi libri lo hanno definito come un “incidente”, un errore che può verificarsi nella carriera di qualunque scrittore.

Valeria Parrella ultimo libro: promosso o bocciato?

Ora è il momento di esprimere la tua opinione! Dopo aver letto il libro La fortuna di Valeria Parrella dovresti farci un piccolo piacere. Quale? Ovvio: quello di contattarci. Siamo curiosi di sapere se, per te, l’ultima opera della scrittrice campana è da promuovere definitivamente o da bocciare senza riserve!

0/5 (0 Recensioni)

Lascia un tuo commento personale, ogni tuo suggerimento è ben accetto!

      Leave a reply

      Peekincity Deals
      Logo
      Register New Account
      Condividi con un amico