Romanzo Marabbecca: cosa racconta il libro di Viola Di Grado

0
marabbecca
8.5
Racconta una Sicilia unica
Al suo interno c'è amore, dolore, gioia, sofferenza
Stile unico dell'autrice
SaveSavedRemoved 0

Il panorama letterario italiano è ricco di romanzi unici. Tuttavia non sono tanti i libri che osano esplorare le complessità della vita umana sfidando confini e convenzioni. Tra questi – però – c’è, senza dubbio, il romanzo Marabbecca.
Scritto da Viola Di Grado presenta delle caratteristiche davvero singolari. In primo luogo perché emerge come opera che non teme di addentrarsi nell’oscurità, così come nelle sfumature più profonde dell’animo umano. Inoltre è un testo che si legge con piacere, ma che è capace di portare chi legge a profonde riflessioni.

Nel nostro articolo abbiamo approfondito molti aspetti che riguardano il romanzo Marabbecca. In primis, le tematiche affrontate. Ma non mancano le informazioni sulla sua autrice.

Di cosa parla il romanzo Marabbecca

marabbecca

Marabbecca è – prima di tutto – un affascinante viaggio narrativo. Un viaggio ambientato in una Sicilia mitologica, che è attraversata da cieli accecanti e ceneri nere.
La storia del libro si snoda attorno a Clotilde e Igor, una coppia che si è appena lasciata e il cui destino cambierà drammaticamente dopo un incidente d’auto.

A trentacinque anni devi intervenire tempestivamente. Devi strapparti il cuore se ami la persona sbagliata. Io amavo Igor. Amavo Igor da tre anni. Lo amavo come amano i cani. Amavo Igor e lo avevo lasciato.

Marabbecca

Clotilde è ferita ma ancora in grado di camminare. La donna si trova a vegliare – invece – sul sonno impenetrabile di Igor. Tuttavia l’uomo si risveglia dal coma, ma il suo essere è radicalmente trasformato. Una cosa che non cambia, però, è la sua indole violenta.

Al centro di questa complessa storia emerge poi un altro personaggio. Quello di Angelica. Cioè la giovane che è stata responsabile dello schianto.
Il libro racconta la costruzione del suo rapporto con Clotilde. Si tratta di una relazione che diventa quasi indecifrabile e molto intensa. Tutto ciò crea uno spazio magico e, allo stesso tempo, claustrofobico.

Persino la ragazza che ci aveva fatto andare fuori strada, spuntando da una sterrata con il suo bikini glitterato come una visione da LSD, mi appariva festosa nel suo spavento. Bionda, in infradito di gomma, aveva la bellezza che emana a quell’età dalla trascuratezza.

Marabbecca

Le vicende del romanzo Marabbecca si sviluppano, quindi, come un dedalo intricato e ricco di emozioni che cambiano forma ad ogni curva, portando i lettori in un viaggio vertiginoso attraverso l’inconscio.

Il titolo del libro di Viola Di Grado è programmatico.
La parola “marabbecca assume un significato particolare. Infatti il termine descrive una creatura leggendaria tipica della Sicilia. La marabbecca è un essere che vive in pozzi e cisterne; un essere creato dai genitori per spaventare i loro figli e tenerli lontani dai pericoli.
Nel libro crea un richiamo costante alle atmosfere oscure e misteriose che permeano la narrazione.

Caratteristiche

Cosa rende unico il romanzo Marabbecca? Di sicuro la capacità dell’autrice di porre domande cruciali sull’identità umana.

Inoltre, la collisione tra le diverse identità dei personaggi rivela gli aspetti più profondi e oscuri di chi siamo dando accesso a un ragionamento complesso. A stimolarlo ulteriormente subentra la presenza di una Sicilia quasi sconosciuta ai più.
Si parla di un territorio che è mitologico, antico, e che sa aggiungere fascino e mistero al racconto . In tutto ciò, la figura della Marabbecca si occupa di personificare l’oscurità e le insidie dell’inconscio.

Possiamo dire che il romanzo Marabbecca è sicuramente un libro intricato, costruito su molteplici livelli di lettura ben costruiti. Soprattutto perché riesce a descrivere (almeno in parte) la complessità dell’animo umano. Come? Attraverso gli occhi dei protagonisti.

Viola Di Grado scrittrice: qualche notizia in più

viola di grado scrittrice

Viola Di Grado è l’autrice del romanzo Marabbecca. Nata a Catania, il 4 giugno 1987, ha studiato Lettere e Filosofia all’Università di Pisa.
Nel tempo ha saputo sviluppare una voce unica ed autentica nel panorama letterario italiano, che sfida spesso la narrativa tradizionale. Il suo percorso artistico è stato caratterizzato da una continua ricerca della complessità umana.

Viola Di Grado vanta diverse opere già acclamate dalla critica come Settanta acrilico, 30 lana, pubblicato a soli 23 anni e col quale diventa la più giovane vincitrice del Premio Campiello Opera Prima.
Dal 2019 collabora anche con la rivista mensile di fumetti Linus e con Tuttolibri. Sempre nel 2019 pubblica il romanzo Fuoco al cielo, vincitore del Premio Viareggio Selezione della Giuria e il Premio Grotte della Gurfa.
Attualmente vive in Inghilterra.

Il romanzo Marabbecca di Viola Di Grado è un libro che non delude i fan dell’autrice. Anche in questo volume la scrittrice va oltre le convenzioni ed esplora le profondità dell’animo umano.

Sfogliando le pagine del romanzo, i lettori si troveranno catapultati in un mondo di emozioni intense raccontate tramite una scrittura che riesce ad illuminare esplorando il buio.
Insomma, Viola Di Grado offre un’esperienza di lettura originale, che lascia un’impronta indelebile nei cuori di coloro che si avventurano nei suoi libri.

Dove acquistare il romanzo Marabbecca

Vorresti leggere il romanzo Marabbecca? Certamente il titolo, edito da La nave di Teseo, è disponibile sia presso le principali librerie italiane che su piattaforme online.

Fra le opzioni valide per l’acquisto rientra ovviamente Amazon. Chi ha sottoscritto l’abbonamento ad Amazon Prime può usufruire anche di numerosi vantaggi, tra cui spese di spedizione gratuite su molti prodotti.

Per altre recensioni e approfondimenti puoi visitare il nostro blog. Scriviamo spesso di libri e opere letterarie di vario genere!

0/5 (0 Recensioni)

Lascia un tuo commento personale, ogni tuo suggerimento è ben accetto!

      Leave a reply

      Peekincity Deals
      Logo
      Register New Account
      Condividi con un amico